OCCHI, ANATOMIA E FUNZIONALITA’

Gli occhi sono degli organi di senso fondamentali presenti nel nostro organismo che ci consentono di vedere tutto ciò che ci circonda. Grazie ad essi siamo in grado di distinguere forme, colori, dimensioni, qualità di quello che osserviamo.

È grazie agli occhi che riusciamo ad ammirare la vastità di un paesaggio, l’immensità del mare, la bellezza degli elementi della natura ed altro.

Ma essi sono tanto fondamentali quanto estremamente delicati, e sono esposti continuamente ad agenti che possono irritarli, quali vento, sole, umidità, freddo eccessivo, lenti a contatto, cosmetici di vario genere. Ecco perché è importante prendersene cura nel migliore dei modi.

Da un punto di vista anatomico l’occhio è costituito da una serie di elementi. Innanzitutto bisogna dire che il bulbo oculare si trova all’interno della cavità orbitaria, che ha funzione di contenimento e protezione del bulbo.

gli-occhi-oculistica-belvedere

Le pareti del bulbo sono costituite da tre membrane disposte in modo concentrico che si chiamano: esterna (o anche fibrosa); media (vascolare); interna (nervosa).

Ciascuna di queste membrane è a sua volta costituita da altre parti. In particolare quella esterna è formata dalla sclera e dalla cornea; quella media è formata dalla coroide, dal corpo ciliare e dal cristallino; infine quella interna è formata dalla retina.
In particolare la tonaca media è una membrana ricca di vasi sanguigni e di pigmento, ed è interposta tra la sclera e la retina.
Ha una funzione di nutrizione e sostegno, ed è a livello di questa zona che troviamo anche l’iride, ovvero la parte dell’occhio che vediamo colorata.

Un altro elemento fondamentale dell’occhio è l’umor acqueo, ovvero un liquido trasparente localizzato essenzialmente nella zona anteriore. Esso è costituito prevalentemente da acqua, Sali e sostanze proteiche, ed ha la funzione di fornire nutrienti alla cornea ed al cristallino. Inoltre l’umor acqueo contribuisce al mantenimento della pressione intraoculare che deve essere mantenuta entro certi valori, generalmente 10-21 mmHg.

Gli occhi sono degli organi anche piuttosto sensibili, e che possono essere soggetti a varie patologie, alcune normalmente di semplice risoluzione. Ad esempio con l’avanzare dell’età, in seguito ad un processo fisiologico di invecchiamento dell’occhio normalmente insorgono fenomeni come la cataratta, o la presbiopia, che non sono da considerarsi delle patologie.

Ancora il glaucoma, è un nemico silente che può colpire i nostri occhi. Ancora per citarne altri la miopia, o l’astigmatismo. In ogni caso grazie all’aiuto di specialisti nel settore, e grazie a visite specialistiche periodiche, riusciremo a monitorare lo stato di salute dei nostri occhi allo scopo di impedire l’insorgenza di patologie gravi, e di evitare la degenerazione di problematiche già esistenti.

 

2 thoughts on “OCCHI, ANATOMIA E FUNZIONALITA’

Comments are closed.